Emilio Gentile, Le religioni della politica Fra democrazie e totalitarismi, Laterza 2007

La sacralizzazione della politica accade ogni volta che un’entità politica la nazione, la democrazia, lo Stato, la razza, la classe, il partito, il movimento – è trasformata in una entità sacra, in un oggetto di devozione e di culto, ed è collocata al centro di un sistema di credenze, di simboli e di riti. Nascono allora le religioni della politica, che non si identificano con un unico tipo di ideologia e di regime: esse possono sacralizzare la democrazia o l’autocrazia, l’eguaglianza o la disuguaglianza, la nazione o l’umanità.

Emilio Gentile (Bojano, 1946) è uno storico italiano, studioso di storia contemporanea, in particolare del fascismo, è stato insignito di diversi premi fra cui il Premio Hans Sigrist attribuitogli dall’Università di Berna nel 2003 per i suoi studi sulle religioni della politica.