La violenza carnale avvenne nel novembre del 2013 a Rimini

Prete condannato per abusi.

Lugano – Un sacerdote 49enne è stato condannato dalle Assise criminali a 4 anni di carcere per coazione sessuale, violenza carnale e contravvenzione alla legge federale sugli stupefacenti. Nel 2013 aveva costretto una donna allora 18enne a subire rapporti sessuali approfittando della sua posizione e dei problemi psichiatrici della vittima.
“Il presbitero è sospeso dall’esercizio del Ministero. – ha scritto la Diocesi di Lugano in una nota emanata al termine del processo – Per quanto riguarda il suo futuro, esiste una precisa normativa emanata dalla Santa Sede, che sarà consultata per competenza”.  (RSI news)
(Che fine fanno i sacerdoti denunciati per abusi?)
https://www.arciatea.it/11-dicembre-2020-il-vaticano-tra-s…/
https://www.arciatea.it/14-luglio-2020-gli-abusi-sessuali-…/