Caricamento Eventi

 

con il patrocinio di Comune di Livorno, Ordine Architetti, Socrem

Indetto da Gruppo nazionale di lavoro per la Stanza del silenzio e dei culti, e da ArciAtea APS

SEMINARIO NAZIONALE

 9.00 Saluti, presentazione e introduzione.
9.40 GIAMPAOLO BERTI, Presidente SO.CREM Livorno.
10.00 “Dialogo interreligioso come pratica civile”: ENZO PACE, ordinario di sociologia generale e docente di Sociologia delle religioni all’Università di Padova. Presidente Gruppo Nazionale di Lavoro per la Stanza del Silenzio e/o dei Culti.
10.20 “Dialogo interreligioso in Toscana e Stanza in AOU Careggi”: Padre GUIDALBERTO BORMOLINI, monaco, scrittore, tanatologo, docente al Master Death Studies & the End of Life e Associazione Tuttoèvita Onlus.
10.40 “Stanze del Silenzio e Stanze dei Culti”: BRUNO IANNACCONE, antropologo, ricercatore della Fondazione Benvenuti in Italia di Torino.
11.00 I due progetti vincitori del concorso “Curare lo Spirito nei luoghi di cura, spazi di meditazione, preghiera e silenzio nelle strutture ospedaliere Santo Spirito e San Filippo Neri, della Asl Roma 1”: arch. DAVIDE ARCA, ILARIA BRUNOZZI, GIULIA GUGLIELMI MAES.
11.20 “Stanze del Silenzio e Stanze dei Culti”: ANGELO TANESE, Direttore Generale presso la Asl 1 di Roma e ANTONINA SANTISI, Direttore UOC Relazione coi cittadini, Comunicazione e Relazioni Istituzionali.
11.40 Arch. Tommaso Tocchini dell’Ordine Architetti.
12.00 Dibattito e conclusioni.

(scarica pdf della locandina)

A seguito del DPCM 18/10/20 l’incontro si terrà solo da remoto su piattaforma Zoom

https://zoom.us/j/92987261303?pwd=NjFaZUQxNXpONTRsRnVNMnUyTFZjdz09

ID riunione: 929 8726 1303

Passcode: 2dL0Wj 

Dettagli

Data:
30 Ottobre
Ora:
09:00 - 13:00
Prezzo:
streaming libero
Tag Evento:
Sito web:
https://zoom.us/j/92987261303?pwd=NjFaZUQxNXpONTRsRnVNMnUyTFZjdz09 ID riunione: 929 8726 1303 Passcode: 2dL0Wj 

Organizzatori

Gruppo nazionale di lavoro per la stanza del silenzio e dei culti
ArciAtea rete per la laicità APS

Luogo

Cisternino
Largo del Cisternino 13
Livorno,
Google Maps
Torna in cima