Nettie Stevens

Cavendish, 7 luglio 1861 – Baltimora, 4 maggio 1912

genetista e microbiologa statunitense

Genetista e microbiologa statunitense.

Per la sua ricerca “A study of the germ cells of Aphis rosæ and Aphis œnotheræ”, ricevette l’Ellen Richards Research Prize, un premio di 1 000 dollari, riservato alle donne, per promuovere le loro ricerche scientifiche.

Osservando i cromosomi di diversi insetti identificò in alcune specie una differenziazione sessuale dei cromosomi. Per la prima volta riconobbe che le differenze osservabili nei cromosomi potevano essere collegate a differenze osservabili degli attributi fisici, come il sesso. Negli esperimenti condotti per arrivare a questo risultato studiò diversi insetti individuando il cromosoma Y nel verme della farina, il Tenebrio molitor, della famiglia dei Tenebrionidae.

Lei e Edmund Beecher Wilson, con ricerche indipendenti, furono i primi a descrivere la base cromosomica del sesso.

Nel 1994 la Stevens venne inserita nella National Women’s Hall of Fame. (Wikipedia)