La chiesa ortodossa si ribella al lockdown: apriamo le chiese per celebrare l'Epifania „Il Sinodo invita alla disobbedienza“

La chiesa ortodossa si ribella al lockdown: apriamo le chiese per celebrare l’Epifania.

E’ una vera e propria ribellione quella della chiesa ortodossa greca che ha sfidato il governo e annunciato che violerà il lockdown e le restrizioni imposte per combattere la pandemia di coronavirus, in vista delle celebrazioni del sei gennaio. “Ordiniamo a tutte le chiese di rimanere aperte per la festa dell’Epifania”, ha detto il portavoce del Santo Sinodo, vescovo Anthinagoras, citato dall’emittente di stato Ert. Il prelato ha aggiunto che le chiese non chiuderanno nemmeno se interverrà la polizia.“
In Grecia il governo ha deciso una stretta che riguarda anche i luoghi di culto in cui saranno ammessi solo i sacerdoti e i sacrestani.  (europatoday)