Sotto shock la comunità della British Columbia

Canada, trovati i resti di 215 bambini in una fossa comune vicino a ex scuola cattolica.

La comunità dei nativi della British Columbia (Canada) è sotto shock: i resti di 215 bambini sono stati trovati in una fossa comune vicino a quella che un tempo era la Kamloops Indian Residential School. L’istituto, chiuso nel 1978, faceva parte di una rete di scuole, fondate dal governo e amministrate dalle Chiese cattoliche, che avevano come scopo quello di “separare” i figli degli indigeni dalla loro cultura per “assimilarli” nella cultura dominante. I bambini erano spesso oggetto di abusi sessuali e fisici, e molti di loro – come testimonia questo ritrovamento, di cui dà notizia la Cnn – pagarono con la vita la loro unica “colpa” di appartenere a un’altra cultura.  (tgcom24)