il più grande risarcimento ordinato dalla giustizia in Australia, e forse nel mondo, in casi di pedofilia

Fu vittima di abusi da parte di un sacerdote pedofilo, avrà diritto ad un maxirisarcimento.

Australia – Un uomo di 52 anni riceverà 2,45 milioni di dollari australiani, oltre alle spese processuali, come risarcimento per gli abusi subiti dal suo insegnante, il sacerdote Bertram Adderley. È finora il più grande risarcimento ordinato dalla giustizia in Australia, e forse nel mondo, in casi di pedofilia ad una singola persona. Lo scrive la stampa locale ricordando la diffusione della piaga degli abusi da parte del clero sulla quale le istituzioni australiane da anni hanno intrapreso una battaglia.

«Quello che è successo a me non sarebbe mai dovuto accadere – ha detto la vittima alla fine del processo -, perché la Chiesa cattolica era consapevole della sua malattia – ha aggiunto riferendosi al prete insegnante che lo abusò -, della sua malattia mentale, anche prima che arrivasse a colpire me». (corriere del ticino)