Il cardinale George Pell è stato condannato dal tribunale australiano per pedofilia.

Pedofilia, condannato in Australia il cardinale Pell: ha abusato sessualmente di due ragazzi dopo la messa domenicale.

Il cardinale George Pell è stato condannato dal tribunale australiano per pedofilia. Il porporato, prefetto in congedo della Segreteria per l’economia della Santa Sede, è il più alto in grado nella Chiesa cattolica giudicato colpevole di abusi sessuali su minori. Mai prima d’ora, infatti, un capo dicastero della Curia romana era stato condannato per pedofilia. Il cardinale è stato ritenuto colpevole di abusi sessuali su due ragazzi, all’epoca di 12 e 13 anni, del coro della cattedrale di Saint Patrick a Melbournecommessi nel 1996, quando era vescovo ausiliare dell’arcidiocesi. Ora rischia fino a 50 anni di carcere. (il fattoquotidiano)