Le cerimonie includevano intense preghiere, tecniche a dir poco strane e persino interventi chirurgici senza anestesia

Brasile, santone condannato a 19 anni di carcere per quattro stupri: centinaia di donne ora lo denunciano.

Un santone e guaritore brasiliano è stato condannato a 19 anni di prigione con l’accusa di aver stuprato quattro donne. Ma la lista continua a crescere. Centinaia di giovani si sono fatte avanti per denunciare Joao Teixeira de Faria, 77 anni, di crimini sessuali atroci.

Il 77enne, noto anche come “l’uomo di Dio”, è attualmente in attesa di processo per altre 10 accuse di violenza e due di possesso illegale di arma da fuoco. È in prigione dal 2018 quando è stato arrestato proprio con l’accusa di possesso di armi illegali. Gli investigatori pensano che il guaritore abbia iniziato la lunga serie di abusi nei confronti delle donne già negli anni ‘70 quando costruì la sua chiesa dove ha condotto controverse “cerimonie di guarigione”.  (il messaggero)