Camisasca si chiede da dove venga il coronavirus. "Dal cuore della Cina, non certo dal cuore di Dio"

Coronavirus, il vescovo di Reggio Emilia: “Sia occasione di conversione”.

“Capovolgiamo il male del coronavirus in un bene per tutti noi. Come le grandi malattie che hanno segnato la storia dei popoli, esso può diventare un’occasione di ravvedimento e di conversione”, avverte il vescovo Massimo Camisasca.

Il coronavirus per il vescovo Camisasca può essere “un’occasione di conversione”. (la repubblica)