Ancora violazioni al contrasto della diffusione del coronavirus.

Ancora violazioni al contrasto della diffusione del coronavirus. Otto denunciati – tra sacerdote, vice parroco e sei fedeli – per la messa celebrata di sera, dopo le ore 20, in una chiesa del rione Cicalesi a Nocera Inferiore. Gli agenti della polizia municipale hanno fatto scattare il provvedimento, dopo averli identificati perché era in corso una funzione religiosa nonostante il divieto per le misure anti contagio da Covid-19. «Dispiace dover constatare ciò – ha detto il sindaco Manlio Torquato commentando l’accaduto – la preghiera è fatto apprezzabilissimo, ma con quelle modalità oggi è vietato. Capisco la libertà di culto– scrive“Il Mattino” – – ma non la libertà di irresponsabilità. Su questo, le forze dell’ordine saranno inflessibili». (ilgiornaledisalerno)