Contestata la "diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti".

Revenge porn, la procura di Brindisi chiede rinvio a giudizio per un ex sacerdote salentino: “Diffuse immagini hot della compagna”

Rischia di finire sotto processo un ex sacerdote accusato di revenge porn per aver diffuso le immagini hot della donna con la quale (poco dopo aver lasciato la tonaca) aveva avviato una relazione. La storia arriva dal Salento, dove per anni l’uomo ha esercitato il ministero prima della sospensione e della successiva “cacciata”, firmata dalla congregazione per il clero del Vaticano…  (il fatto quotidiano)