Alexander Sutherland Neill

Forfar, 17 ottobre 1883 – Leiston, 23 settembre 1973

Alexander S. Neill:

Pedagogista scozzese.

Neill fonda la sua concezione educativa sulla fede nella bontà originaria della natura umana.

Neill non ha inventato nulla di nuovo. Ha avuto il grande merito di acquisire concetti già esistenti sullo sviluppo spontaneo e di elaborarle secondo le moderne concezioni educative legate alla psicologia del profondo, secondo la quale non è consentito ostacolare la spontaneità e la natura del bambino senza che questo provochi conflitti dolorosi. (Wikipedia)

“Per un fanciullo la religione significa semplicemente paura. Dio è un uomo potente che vede tutto; Egli può vederti dovunque tu sia. Per un fanciullo spesso ciò significa che Dio può persino vedere quello che avviene sotto le coperte. E introdurre la paura nella vita di un fanciullo è il peggiore di tutti i delitti.”

(A. S. Neill)