La tomba con i cadaveri è stata scoperta a circa due chilometri di distanza dalla "chiesa",

Panama, scoperta fossa con 7 morti: 5 bambini e la madre incinta. Uccisi da setta satanica ‘La nuova luce di Dio’.

PANAMA – Sette persone sono state uccise durante un rituale religioso della comunità Ngäbe-Buglé, nella giungla a Panama: cinque bambini di piccolissimi, la madre, incinta, e una loro vicina di casa di 17 anni.

Alcuni indigeni erano stati radunati da circa 10 predicatori in una specie di “chiesa” improvvisata all’intero di un ranch dove opera una setta religiosa nota come “La nuova luce di Dio”.

La polizia è riuscita a liberare 14 membri della comunità: erano ancora vivi, ma erano stati legati e picchiati con randelli e bibbie. L’area è così remota che per trasportare i feriti negli ospedali, sono dovuti intervenire gli elicotteri. Tra questi c’erano almeno due donne incinte e alcuni bambini. (repubblica)