È il religioso veronese ricercato dalla polizia argentina per lo scandalo pedofilia che ha travolto le sedi sudamericane dell’istituto Provolo, colpito da un ordine di arresto firmato

Esclusivo: don Eliseo Pirmati, il prete ricercato per pedofilia gira indisturbato per Verona.

Il religioso, colpito da un ordine di arresto in Argentina per lo scandalo che ha travolto le sedi sudamericane dell’istituto Provolo per bambini sordi, risiede serenamente in Italia. L’Espresso l’ha incontrato mentre si recava a messa.

È il religioso veronese ricercato dalla polizia argentina per  lo scandalo pedofilia  che ha travolto le sedi sudamericane dell’istituto Provolo, colpito da un ordine di arresto firmato lo scorso 23 aprile dal giudice di La Plata, Jorge Moya Panisello, per abusi sessuali ripetuti e pluriaggravati, atti osceni e corruzione di minori. (l’espresso)