avrebbe protetto un prelato pedofilo tedesco denunciato per abusi sessuali

La «Bild» attacca Ratzinger:
«Coprì prete molestatore?»

Papa Benedetto XVI e il suo segretario particolare, Monsignor Georg Gaenswein, avrebbero coperto e protetto per anni un prelato pedofilo tedesco, nonostante diverse denunce dei suoi abusi sessuali. A formulare la grave accusa è il quotidiano popolare Bild Zeitung , che pure è stato convinto sostenitore del pontificato di Joseph Ratzinger. Il monsignore in questione si chiama Christoph Kuehn e nel 2005 era responsabile del desk Germania presso la Segreteria di Stato Vaticana. (corriere della sera)