Ugo Foscolo

Zante, 6 febbraio 1778 – Turnham Green, 10 settembre 1827

poeta, scrittore e traduttore italiano, uno dei principali letterati del neoclassicismo e del preromanticismo

Poeta, scrittore e traduttore italiano, uno dei principali letterati del neoclassicismo e del preromanticismo.

Fu uno dei maggiori esponenti letterari italiani del periodo a cavallo fra Settecento e Ottocento, nel quale si manifestano o cominciano ad apparire in Italia le correnti neoclassiche e romantiche, durante l’età napoleonica e la prima Restaurazione.

Foscolo aderì con convinzione alle teorie illuministiche di stampo materialistico. Tali teorie, da una parte, contenevano elementi rasserenanti in quanto allontanavano le superstizioni, ma dall’altra determinarono in lui l’angoscia davanti al “nulla eterno”, all’oblio che avvolge l’uomo dopo la morte. (Wikipedia)