manuale di bioteca del cardinale e professore Elio Sgreccia

Università cattolica adotta libro che definisce omosessualità una malattia: “Non lo ritiriamo”

Arcigay Roma insorge e chiede l’intervento dell’Ordine degli psicologici. “Ricordiamo che l’omosessualità è stata depatologizzata nel 1990 da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e siamo stupiti che a più di 30 anni ancora vengano adottati testi che riportano tali falsità”. Il testo è stato adottato dall’Università europea di Roma.
Il manuale di bioteca del cardinale e professore Elio Sgreccia in cui l’omosessualità viene definita una ‘malattia da trattare’, non sarà ritirato dal corso di Filosofia della vita e bioetica.

Intorno al testo del professor Sgreccia si è così creato un caso. Non solo perché l’omosessualità è stata cancellata trent’anni fa dall’elenco delle malattie mentali, ma soprattutto perché le terapie di riconversione sessuale a oggi costituiscono un illecito.  (fanpage)