Torino, 4 settembre 1918

antifascista, avvocato, giornalista e politico italiano

Antifascista, avvocato, giornalista e politico italiano.

Presidente della Federazione provinciale torinese dell’Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti (ANPPIA), presidente onorario della Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno” (del cui organo ufficiale, Libero pensiero, è stato per anni direttore) e presidente onorario della Consulta torinese per la laicità delle Istituzioni. È anche vicepresidente della Società per la Cremazione di Torino (SOCREM), dopo essere stato per 40 anni presidente della Federazione Italiana delle SOCREM, fondatore e direttore della rivista “L’ara”.

Nel 1949 Segre fonda “L’incontro”, un mensile indipendente contro l’intolleranza religiosa e il razzismo. Svilupperà soprattutto le tematiche della pace, dei diritti civili e del laicismo, battendosi poi per il riconoscimento del servizio civile, per il divorzio e per la laicità della scuola, combattendo contro i privilegi della Chiesa e del Concordato. (Wikipedia)