A Padova e Treviso i due uomini sono stati accusati di aver picchiato gli alunni delle scuole islamiche che non riuscivano a imparare a memoria le “sure” del Corano

Bambini picchiati a scuola di religione, due imam arrestati in Veneto.

Non solo a Padova, ma anche a Treviso. Nel giro di pochi giorni due imam operativi in Veneto sono finiti agli arresti perché accusati di aver picchiato gli alunni delle scuole islamiche che non riuscivano a imparare a memoria le “sure” del Corano.

Il primo caso si è verificato pochi giorni fa nella moschea del popoloso quartiere padovano dell’Arcella, con l’arresto del bengalese Hossain Shahadat, di 23 anni. Adesso è finito ai domiciliari Omar Faruk, 36 anni, imam della moschea di Pieve di Soligo per accuse analoghe, ma a conclusione di un braccio di ferro tra la Procura della Repubblica di Treviso, che aveva chiesto il provvedimento, e l’ufficio dei gip, che lo aveva respinto. Ci ha pensato il Riesame a prendere la decisione, che ha suscitato il commento dei pubblici ministeri: “È stata fatta giustizia nei confronti di quei bambini”. (il fatto quotidiano)