Totò che visse due volte Ciprì e Maresco

17 agosto 2018: Totò che visse due volte

Totò che visse due volte è un film del 1998 diviso in tre episodi, numerati e senza titolo, scritto e diretto dal duo Ciprì e Maresco.
Finanziato con contributi pubblici in quanto ritenuto di “interesse culturale nazionale”, il film alla vigilia della sua uscita nelle sale fu dichiarato “vietato a tutti” dalla censura italiana. Tra le motivazioni addotte per la mancata concessione del nulla osta, la Commissione di revisione cinematografica giudicò il film degradante per “la dignità del popolo siciliano, del mondo italiano e dell’umanità”, offensivo del buon costume, con esplicito “disprezzo verso il sentimento religioso” e contenente scene “blasfeme e sacrileghe, intrise di degrado morale”. Successivamente venne sbloccato in appello. (clip, wiki)