La confessione dellʼex sacerdote ridotto allo stato laicale e finito a processo in Francia per atti di pedofilia perpetrati tra il 1971 e il 1991

Pedofilia, l’ex parroco di Lione Bernard Preynat: “Abusi su quattro-cinque bimbi a settimana”.

Per 20 anni ha compiuto abusi su “quattro-cinque bambini a settimana, succedeva nei weekend durante i campi scout”. E’ la confessione shock dell’ex parroco Bernard Preynat, a processo a Lione per pedofilia. Gli abusi, che ha confessato, sono stati perpetrati su decine di giovani scout tra il 1971 e il 1991. L’ex sacerdote è stato ridotto allo stato laicale a luglio da un tribunale ecclesiastico.

“Non realizzavo il male che ho fatto ai bambini”, ha dichiarato l’ex religioso. (TGCOM24)