partigiana, scrittrice, traduttrice e poetessa italiana

Joyce Lussu

(Firenze, 8 maggio 1912 – Roma, 4 novembre 1998)

Il dogma e l’assoluto ci apparivano come segni di arretratezza mentale e civile.

(Portrait)