filosofo apolide. Di origine indiana, non volle appartenere a nessuna organizzazione, nazionalità o religione.

Jiddu Krishnamurti

(Madanapalle, 12 maggio 1895 – Ojai, 18 febbraio 1986)

La religione è il pensiero contorto dell’uomo fuori del quale si erigono templi per concretizzarlo.