Imputato per aver sottratto ex voto dalle statue dei Santi a Oricola e un assegno per le vittime dell’esplosione di Tagliacozzo

Tesoro sparito in chiesa, prete a processo.

ORICOLA. Sedici fedeli l’accusano di avere fatto sparire il tesoro dalle statue dei Santi. Ma non solo. Si è volatilizzato nel nulla un assegno da 1.200 euro destinato alle vittime dell’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio “Paolelli” di Tagliacozzo. E si sono perse le tracce anche di una somma di 1.500 euro offerta da due parrocchiani per sistemare il campanile della chiesa. (IL Centro)