Il protagonista di questa storia inquietante è il parroco della chiesa di Sant'Alfonso de' Liguori, don Franco Gallo

Torre Annunziata – Disseppellisce la salma della madre e la sistema in una teca nella chiesa: indagato prete oplontino.

L’ecclesiasta è al momento indagato dalla Procura oplontina per vilipendio di cadavere e altri reati di carattere amministrativo. Stando a quanto ricostruito dagli agenti, infatti, avrebbe riesumato riesumato senza alcuna autorizzazione il cadavere della madre. (stabiachannel)