Dopo la nota della Curia che aveva parlato di accuse false e di montature mediatiche, arrivano le precisazioni del procuratore capo dell’Antimafia di Catanzaro

Preti nel mirino della Dda nel Vibonese, Gratteri risponde al vescovo: “Indagini vere e trasparenti”

Dopo la nota della Curia che aveva parlato di accuse false e di montature mediatiche, arrivano le precisazioni del procuratore capo dell’Antimafia di Catanzaro.
Nessuna indagine “artatamente alterata” e massima trasparenza nell’azione svolta dalla Procura della Repubblica di Catanzaro e dalla Squadra Mobile di Vibo Valentia. (quotidiano.net)