Bertrand Russell

Trellech, 18 maggio 1872 – Penrhyndeudraeth, 2 febbraio 1970

ateo filosofo logico matematico attivista saggista gallese

Filosofo, logico, matematico, attivista e saggista gallese.

In materia di religione, Russell si dichiarava filosoficamente agnostico e ateo nella vita pratica. Il suo atteggiamento verso il Dio cristiano era identico a quello verso gli dei dell’antica Grecia: persuaso della mancanza di prove dell’esistenza di entrambi, con il celebre paragone della teiera celestiale egli mostra come si possa inculcare nella mente delle persone qualcosa che si voglia far passare per “verità”.

Premio Nobel per la letteratura 1950. (Wikipedia)