Madalyn Murray O’Hair

Pittsburgh, 13 aprile 1919 – San Antonio, 29 settembre 1995

attivista statunitense

Attivista statunitense

O’Hair fondò l’associazione American Atheists, “un movimento nazionale che difende i diritti civili dei non-credenti, lavora per la separazione tra Chiesa e Stato e affronta i problemi della prima politica di modifica del pubblico”.

È soprattutto conosciuta per la causa Murray contro Curlett, la cui sentenza è diventata un punto di riferimento della Corte Suprema e ha portato al divieto della pratica della preghiera quotidiana nelle scuole pubbliche americane.

Venne assassinata nel 1995 assieme al figlio e alla nipote. (Wikipedia)