Bertolt Brecht

Augusta, 10 febbraio 1898 – Berlino Est, 14 agosto 1956

drammaturgo, poeta, regista teatrale e saggista tedesco naturalizzato austriaco

Drammaturgo, poeta, regista teatrale e saggista tedesco naturalizzato austriaco.

Bertolt Brecht è il principale drammaturgo tedesco del Novecento.

Sviluppò la teoria del “teatro epico” secondo cui lo spettatore non doveva immedesimarsi, ma era invitato a tenere una distanza critica per riflettere su quello che si vedeva in scena. Canzoni, elementi parodistici e una sceneggiatura molto ben studiata dovevano creare un effetto di straniamento, un distacco critico. Lo spettatore doveva imparare qualcosa. Il teatro di Brecht offre una grande varietà di storie e casi umani, oppure rivisitazioni di drammi storici che ancora oggi sanno incantare il pubblico per la loro arguzia, modernità e impostazione scenica. (viaggio)